«Collerico, lunatico, imbevuto di pregiudizi, noioso, cocciuto!»

MARCELLO: Cambia metro.
Dei pazzi è l’amor tetro
che lacrime distilla.
Se non ride e sfavilla
l’amore è fiacco e roco.
Tu sei geloso.
RODOLFO: Un poco.
MARCELLO: Collerico, lunatico, imbevuto
di pregiudizi, noioso, cocciuto!

Luigi Illica-Giuseppe Giacosa, La bohème; musica di Giacomo Puccini

Schermata 2015-07-15 alle 11.43.48