«Riporrò dolcemente le cose della vita»

Il 21 dicembre 2014 è morto il raffinato, adorabile, umanissimo poeta del tango Horacio Ferrer, voce letteraria di Astor Piazzolla.

Morirò a Buenos Aires, sarà all’alba,
riporrò dolcemente le cose della vita,
la mia piccola poesia di addii e di pallottole,
il mio tabacco, il mio tango, la mia manciata di spleen.

Metterò sulle spalle, come cappotto, tutta l’alba;
il mio penultimo whisky resterà non bevuto;
arriverà, tangamente, la mia morte innamorata;
io sarò morto, in punto, quando saranno le sei.

Horacio Ferrer, Balada para mi muerte

(traduzione di Massimo Martino)

HORACIO FERRER