«Noi non siamo morti»

Commissionato dalla città fiamminga di Diksmuide, in Belgio, andato in prima l’8 novembre 2014, Lament raggiunge vette di cupo tragico ironico delirio in ballate come “How Did I Die”, libera interpretazione di un pezzo gospel della band di soldati-musicisti afroamericani di Harlem inquadrati nell’esercito francese dagli Stati Uniti: «Noi non siamo morti, siamo tornati con una canzone diversa, la differenza è nella canzone, la differenza fa la canzone».

Daniele Martino, «Noi non siamo morti» http://www.giornaledellamusica.it/blog/?b=492

einsturzende-neubauten-2014