«Placide vivere tempus erat»

Me quoque, qui totiens merui sub amore puellae,
defuctum placide vivere tempus erat.

Publio Ovidio Nasone, Amores (libro secondo, elegia nona)

Anche per me, che tanto ho combattuto nell’amore di una donna
era giunto il tempo di vivere tranquillo.

traduzione italiana © Daniele Martino 2014 – proprietà letteraria riservata

alone_at_the_mountain