«Ho vissuto per me stesso, cioè completamente solo…»

Sono completamente senza una storia. Come si dice da noi, ho vissuto per me stesso, cioè completamente solo…

Quanto più siamo infelici, tanto più profondamente sentiamo l’infelicità degli altri; il sentimento non si frantuma, ma si concentra.

Perché non ci comportiamo tutti come fratelli? Perché anche l’uomo migliore è come se nascondesse sempre qualcosa all’altro e gli tacesse qualcosa? Perché non dire subito, direttamente, quel che si ha nel cuore, se sai che non parlerai al vento? Altrimenti ognuno appare più severo di quanti in effetti sia, come se tutti temessero di offendere i propri sentimenti palesandoli molto velocemente…

Fëdor Dostoevskij, Le notti bianche

Marcello Mastroianni e Clara Calamai
Marcello Mastroianni e Clara Calamai

http://www.luchinovisconti.net/visconti_sc_film/notti_bianche.htm