«dai, che ora ce ne andiamo!»