lui e lei, 49

LEI: Ma ciao! Che piacere rivederti!
LUI: Salve.
LEI: Ti trovo bene, son contenta!
LUI: Dici?
LEI: Be’… allora buona serata!
LUI: (pensa: Puttanella che ti fai coprire dal primo che passa subito dopo avermi piantato con gran dolore, dici…)
LEI: (saluta con la manina di lontano con sorriso inchiodato)
LUI: (pensa: Hai le guance cadenti, posti robe scadenti, fai sogni decadenti)
LEI: (si risiede a tavola pensando: Meno male che ho scaricato ‘sto stronzo)

© Daniele Martino 2012 – proprietà letteraria riservata